Serie di disegni estemporanei a penna a sfera e matita bianca su cartoncino grigio, dove le lettere in stampato maiuscolo dell’alfabeto latino diventano creature mostruose. La lettera diventa ponte tra espressione scritta ed  un mondo immaginario; le sue linee prendono vita nello spazio trasformandosi in qualcosa di fantastico che vuol accompagnare l’osservatore in un viaggio tutto personale in un mondo surreale.

twitterfacebookgoogle+pinterest

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo la navigazione su questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.